Per la maggior Gloria di Nostro Signore cerchiamo persone disponibili ad eventuali Traduzioni da altre lingue verso l'Italiano. per chi si rendesse disponibile puo' scrivere all'indirizzo Mail: cruccasgianluca@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

mercoledì 16 maggio 2012

Tutto rimandato, in attesa che i "tiepidi" della Fraternità San Pio X mettano a tacere i "fervidi"


Come anticipato da agenzie di stampa, oggi, 16 maggio 2012, si è riunita la Sessione Ordinaria della Congregazione per la Dottrina della Fede ed è stata discussa anche la questione della Fraternità San Pio X. In particolare è stato esaminato il testo della risposta di S.E. Mons. Bernard Fellay, pervenuta il 17 aprile 2012, e sono state formulate alcune osservazioni che saranno tenute presenti nelle ulteriori discussioni tra la Santa Sede e la Fraternità San Pio X. In considerazione delle posizioni prese dagli altri tre Vescovi della Fraternità San Pio X, la loro situazione dovrà essere trattata separatamente e singolarmente.

LEFEBVRIANI: COMUNICATO DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE
“Come anticipato da agenzie di stampa”, oggi si è riunita la sessione ordinaria della Congregazione per la dottrina della fede ed è stata discussa anche la questione della Fraternità San Pio X. 
È quanto si legge in un comunicato della sala stampa della Santa Sede, in cui si riferisce che “in particolare è stato esaminato” il testo della risposta di mons. Bernard Fellay, pervenuto il 17 aprile scorso, e “sono state formulate alcune osservazioni che saranno tenute presenti nelle ulteriori discussioni tra la Santa Sede e la Fraternità San Pio X”. 

“In considerazione delle posizioni prese dagli altri tre vescovi della Fraternità San Pio X, la loro situazione dovrà essere trattata separatamente”, l’altra precisazione importante della nota. 

“Un processo che continua ancora, totalmente aperto” e per il quale “non è opportuno ora prefigurare tempi e modi di prosecuzione”. 

Così padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, ha definito la questione dei lefebvriani, illustrando oggi ai giornalisti il relativo comunicato della sala stampa vaticana. 

“Non è questione di tempi molto brevi e di ultime battute, come poteva sembrare”, ha aggiunto a proposito dell’esito della riunione odierna, alla quale hanno partecipato tra le 20 e le 30 persone. In particolare, il portavoce vaticano ha precisato che occorre fare una “distinzione” tra “il procedimento che continua in base alla risposta di mons. Fellay e l’esame delle posizioni assunte da singoli e autorevoli vescovi”, che come si legge nel comunicato dovranno essere trattate “separatamente e singolarmente”, prima del parere definitivo del Papa, che com’è prassi rappresenterà il suggello finale alla questione. 



© Copyright Sir

32 commenti:

  1. COME VOLEVASI DIMOSTRARE: "divide et impera!"
    dividi e puoi comandare.

    "Stupendo"annuncio del Vaticano, molto chiaro!
    Chissà se tutti riusciranno a capirlo!

    Il fatto che " l’esame delle posizioni assunte da singoli e autorevoli vescovi, dovranno essere trattate “separatamente e singolarmente”, ha un significato molto, ma molto evidente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una cosa che risalta subito agli occhi mettere bocca anche sulle questioni interne.Incredibile
      CVCRCI

      Elimina
  2. Per A.rita - Stefano e Gianluca - piu' si va avanti piu' si intravedono le zanne dei lupi rapaci. Questa gerarchia romana, con il Conciliabolo si e' impadronita del mondo a tutti i livelli materiali, e trova ed usa tutti i mezzi per raggiungere il suo fine. Solo la Madre SS.ma potra' mettere fuori gioco questi esseri obbedienti a satana. Ogniqualvolta si cerca di fare del bene alla Chiesa di Cristo, satana e' sempre presente, e porta a compimento l'opera che si e' prefissa tramite i suoi accoliti. La colpa che dobbiamo espiare per mezzo delle preghiere e' enorme ed e' quella che ci ha ricordato la Madonna a Fatima. Finche' il Signore non sara' giunto alla fine di quell'opera (pulizia dentro la Sua Chiesa) non ci sara' vera unione cattolica nella Sede di Pietro. Cristo ha patito ed ha dato il Suo Sangue sulla Croce per l'intera umanita', e la gerarchia dialoga con questa umanita' marcia e peccatrice senza credere che c'e' bisogno del perdono di Dio. Noi possiamo solo raddoppiare le nostre preghiere, perche' Gesu' da noi vuole questo e non altro. La Chiesa visibile c'e' sempre, solo che e' offuscata finche' Dio vuole.

    RispondiElimina
  3. "...
    il portavoce vaticano ha fatto riferimento alle ben note tesi di monsignor Williamson sull’ebraismo – si è deciso di procedere a questo approfondimento ‘diversificato’, perché “le posizioni dei vescovi sono particolarmente importanti.

    Per il direttore della Sala Stampa vaticana, non ci sarà un accordo con la Fraternità che sarà valido automaticamente per tutti i suoi membri: è necessario, ha spiegato, un “impegno di ammissione da parte di tutti i vescovi” lefebvriani, con una posizione “accettata da tutti”

    ... "

    Fonte: http://vaticaninsider.lastampa.it/homepage/news/dettaglio-articolo/articolo/vaticano-vatican-lefebvriani-lefebvrianos-lefebvrians-15163/

    CVD, per loro il cattivo deve essere Mons Williamson. Così danno il contentino ai vari rabbini contrari a qualsiasi accordo con la Fraternità.

    "Impegno di ammissione... Posizione accettata da tutti..


    Sia gli ebrei, gli ultrà conciliari che molti tradizionalisti sono contrari alla possibilità che ci possa essere un qualsiasi tipo di accordo tra il vaticano e la fraternità.

    Solo il Papa potrebbe sistemare tutto se si facesse guidare soltanto da Nostro Signore Gesù Cristo. Quanto sarebbe bello se il Signore ci concedesse questa grazia.

    Oremus!

    Il Signore può tutto, e se tutti continuiamo a chiedere, pregando ininterrottamente, chiedendo questa grande grazia in nome di Gesù Cristo nostro Signore, con l'intercessione potente della Beata Vergine Maria, San Giuseppe, gli angeli e tutti i santi, sicuramente ci esaudirà. Lui che può far gridare le pietre, lui che ci ha creato, lui solo può svegliare il Santo Padre Benedetto XVI, allontanandolo per sempre da ogni eresia.

    Ma sia fatta sempre la tua volontà Sigore e non la mia.

    Gesù misericordia!

    Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "In considerazione delle posizioni prese dagli altri tre Vescovi della Fraternità San Pio X, la loro situazione dovrà essere trattata separatamente e singolarmente."
      "Per il direttore della Sala Stampa vaticana, non ci sarà un accordo con la Fraternità che sarà valido automaticamente per tutti i suoi membri: è necessario, ha spiegato, un “impegno di ammissione da parte di tutti i vescovi” lefebvriani, con una posizione “accettata da tutti”

      ET VOILA'!!! ECCO A VOI LA CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE!
      Questa GENTAGLIA, che tutto fa tranne che tutelare la Dottrina e la Fede, si riservano di farla "pagare cara" ai tre vescovi che hanno manifestato - ATTENZIONE: IN VIA PRIVATA! - il loro dissenso sull'accordo ECUMENICO.

      Vale la pena sottolineare, come ha fatto il Superiore del distretto USA, che "leggere la corrispondenza privata di altri non è morale, pubblicarla senza il permesso di entrambe le parti, ancora meno", ED IO AGGIUNGO: ED USARLA PER COLPIRE DI AUTORITA' DELLE PERSONE, PER GIUNTA NEANCHE CANONICAMENTE SOTTOPOSTE, E' IMMORALE, IGNOBILE, DISONESTO!

      Oltretutto costoro "si riservano di trattare le situazioni dei tre Vescovi SEPARATAMENTE E SINGOLARMENTE"! Certo: a seconda di quanto questi ultimi abbiano diversamente "rotto le uova nel paniere" agli interessi politici, diplomatici e di compromesso umano della Gerarchia!

      Elimina
    2. Pertanto si intuisce che in ordine di "gravità di insubordinazione", De Galarreta sarà disciplinato in relazione a questa faccenda e poco più, De Mallerais verrà redarguito e sanzionato più seriamente anche a causa dei suoi recenti e recentissimi testi teologici, tanto ineccepibili quanto noti

      ...e Williamson sarà quello che più pesantemente sopporterà le conseguenze, per questo sacrosanto dissenso, poi per i suoi "Commenti Eleison" rei di aprire gli occhi a tanta gente, e soprattutto pagherà l'odio di questi schiavi dei Giudei per aver ridimenzionato (E MAI NEGATO!!)il DOGMA ASSOLUTO dell'Olocausto ebraico, con cui stanno tenedo nel ricatto morale e psicologico tutte le nazioni del mondo in special modo quelle cristiane (con la falsissima accusa che i nazisti fossero "cristiani" quando erano - come gli odierni giudei accusatori - DEI MASSONI ANTI CRISTIANI!). Questo dell'olocausto è diventato l'unico certissimo DOGMA di questa nuova Chiesa giudaizzata del vaticano II, e Williamson è "REO" di aver ridimenzionato i numeri di questo evento storico, in cui non morirono solo ebrei ma varie categorie di persone, delle quali però non importa un tubo a nessuno.

      Ecco, questa GENTAGLIA è la stessa che ha demandato ad un altro organo ecclesiale l'approvazione della Dottrina eretica del Cammino Neocatecumenale, con la storiella che tale dottrina sarebbe stata da costoro "emendata" dai decennali errori predicati, senza però dimostrare né queste correzioni, né mostrare la nuova "dottrina emendata". COME CI SI PUO' FIDARE DI QUESTA GENTE??

      A COSTORO NON IMPORTA UN FICO SECCO DELL'ORTODOSSIA DELLA DOTTRINA, ALTRIMENTI NON PERSEGUIREBBERO L'ECUMENISMO DEL NON-RITORNO, MA GLI IMPORTA SOLO CHE TUTTI SIANO SOTTO LA LORO BARBA, SENZA CHE OSINO MANIFESTARNE LE ERESIE E GLI INTRIGHI DI POTERE, IN NOME DI UNA AUTORITA' DOGMATICA CHE HANNO PERSO PER STRADA DA QUANDO HANNO FORNICATO CON L'ERESIA DOTTRINALE E CON I POTERI LUCIFERI DEL MONDO.

      Elimina
  4. Voglio ricordare che questo, guarda caso, e' il mese di maggio, e pertanto della Madonna. Se le cose non vanno in porto, probabimente la Bella Signora vede che la cosa, per il grande sacrificio del Suo Figliolo, non e' la piu' giusta. Ma ricordiamoci che la Bella Signora tiene sotto il Suo tacco quel maledetto serpente e prima o poi sotto il tacco ci mettera' anche questa gerarchia satanica. Perche il Suo Cuore Immacolato prima o poi trionfera'.

    RispondiElimina
  5. Basterebbe che Benedetto XVI prendesse un bel foglio di carta e regolarizzasse ipso facto la Fraternità,unilateralmente con un altro bel motu proprio. Ma purtroppo questa cosa non può farla, chi non mette al primo posto la Santa Madre Chiesa, Sposa Mistica di Nostro Signore Gesù Cristo e la paragona alle altre false religioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per far questo bisognerebbe che lui mettesse da parte il falsissimo pricipio conciliare della Collegialità, e buypassando la CdF, prendesse in mano il governo della Chiesa, che spetta solo al Primato Petrino.
      Ma poichè Lui è un grande assertore di questo principio, con tutte le conseguenze che da anni vediamo, non lo farà..

      Elimina
  6. Difficile sbagliare - in un altro blog, c'e' un commento che dice:"E' SCESO IN CAMPO TUTTO L'INFERNO, PRENDIAMO SERENAMENTE ATTO DI QUEST'ENNESIMO COLPO DI CODA DEI CONCILIABOLI ETC.ETC." Questa gente deve infilarsi nella testa che tutte queste cose passeranno, ma le parole di Cristo non passeranno mai e loro finiranno come il serpente sotto il tacco della Nostra Madre SS.ma. - GERUSALEMME GERUSALEMME etc.etc. - Mons. Lefebvre non ha mai sbagliato, sapeva perfettamente con chi aveva a che fare.

    RispondiElimina
  7. Dopo lunga riflessione.
    Dopo osservazione attenta dei detti e dei fatti.
    Dopo aver considerato gli eventi anche in funzione delle profezie concesseci dal Nostro Signore, in particolare Fatima.
    Dopo aver tentato - con procedimento ab absurdum - di giustificare il presente in ogni modo ed aggrappandomi ad ogni cavillo, senza naturalmente riuscirci.
    In tutta onestà devo dire a chi vuol sentire:

    La Santa Chiesa continua ad esistere ma certo NON è quella frutto del concilio vaticano secondo. Quella è una cosa nuova: neoterica, apostata ed eretica. Retta da una gerarchia fatta di massoni di varia obbedienza e grado. A cominciare dal tizio che si traveste da Papa senza poterlo essere - ma da quando un eretico-apostata può essere Papa?! - e che loda ed indica ad esempio Martin Lutero! Che obbedisce supinamente alla sinagoga, che tenta in tutti i modi di indebolire ed annacquare la Fede dei nostri avi in favore del mondialismo ecumenista ed indifferentista.

    La Santa Chiesa contro la quale non prevarranno le porte dell'inferno è la Chiesa sofferente e oramai minima, residua di quei cattolici che tentano di conformarsi alla dottrina bimillenaria cattolica. Ridotti oramai a soldati giapponesi nella giungla.
    Ma i neoterici tentano di dividerli ulteriormente e di annientarli poichè la menzogna non sopporta la Verità.
    A noi il compito di resistere fino al ritorno di Nostro Signore Gesù Cristo Re.
    Alberto da Ivrea

    RispondiElimina
  8. Benvenuto Alberto!
    Confesso che queste tue frasi, di una chiarezza implacabile, mi fanno tremare i polsi e la terra sotto i piedi. Io confesso che NON POSSO, non voglio, non riesco a considerare Benedetto XVI un falso Papa. Anche se il Magistero Pontificio precedente, la dottrina Cattolica, ed i fatti storici mi sono contro....

    Tuttavia non censuro i vostri pensieri, perchè questo blog è uno spazio libero, di libera espressione e manifestazione del proprio pensiero. (A parte quei casi in cui non si scada nel volgare, nel demenziale, nella provocazione malevola, nella calunnia, nell'insulto, nella lesione della dignità e della reputazione altrui.)

    Inoltre qui non c'è l'esigenza che tutti i membri scriventi convoglino necessariamente nella stessa linea di pensiero. L'unica esigenza qui è la ricerca della verità, nella buona fede del singolo che la cerca...Ritengo perciò che, a causa della somma gravità della situazione che stiamo storicamente vivendo, e della confusione che impera sovrana, sia in fine lecita la manifestazione di tutte le ipotesi, giuste o sbagliate lo sa Dio, nell'onestà intellettuale che ogni singolo mette nella sua sofferta riflessione.

    RispondiElimina
  9. Evviva la santa alleanza tra i modernisti e i tre vescovi!!!

    Don Carlos

    RispondiElimina
  10. certo che la confusione aumenta a dismisura....e secondo me fa parte integrante del castigo che tutta la Chiesa deve subire, a causa di negligenze e infedeltà dei pastori a vari livelli di gravità, da tanti anni.
    Purtroppo saremo coinvolti tutti in questo cupo mistero d'iniquità, che ci lascia basitio quando leggiamo ad es. che tanti, tanti cattolici sul web (non certo nelle parrochie dove nessuno sa nulla del momento cruciale che la Chiesa sta vivendo) si affannano a fare congetture e anche a pregare, pregare intensamente che il Signore accorci le prove, che si superi questa stretta storica o si siolga questo NODO gordiano (ma CHI lo potrà sciogliere?....) o che sostenga e illumini il Papa e la FSSPX e tutto il clero nelle loro gravi decisioni...
    ..... ma pensate un po', c'è un fatto molto curioso, tale che sarebbe quasi da riderci se non fosse piuttosto una situazione lacrimevole, in cui invocare "Miserere nostri Domine", quando leggiamo su un blog la seguente preghiera:
    "Preghiamo la Madonna perché il Papa abbia il coraggio di fare l'accordo e di mandare a ramengo in un colpo solo la CdF, l'ED e i 'fratelli maggiori'. Con la preghiera del Rosario possiamo vincere qualunque ostacolo." (una delle tante intenzioni, di ferventi fautori dell'accordo, a qualsiasi costo: accordo in cui si vede la salvezza della Chiesa, cosa di cui ero convinta anch'io fino a poco tempo fa...ed ora non più, sento che c'è una profonda forzatura, che spesso non so definire, ma non posso averre la certezza che corrisponda alla volontà di Dio, perciò prego secondo il FIAT di Maria SS.ma (magari sì anch'io chiedo che siano accorciati i giorni delle dure prove, grazie ai meriti di Gesù Cristo e dei suoi eletti....)
    Ma io continuo a chiedermi:
    come facciamo a sapere se Gesù Cristo Capo della Chiesa sua Sposa, e la Madonna Madre della Chiesa (quella vera, la Chiesa eterna non modernizzata) vogliano che si faccia questo accordo ?
    è grottesco che molti preghino per l'accordo e molti altri per il NON-accordo, una confusione tremenda...dove piuttosto si dovrebbe pregare dicendo:
    Signore si compia la TUA volontà, il Tuo Disegno di Redenzione, anche se esso comprende un giusto castigo, che è purificazione della Santa Chiesa, e che è Crocifissione, sulle orme del Suo Signore e Maestro e Sposo; purificazione necessaria, attraverso tribolazione, come si legge nell'Ap. di S. Giovanni.
    E pare che siano tanti quelli che non vogliono neppure immaginare che stiamo vivendo proprio i tempi profetizzati dalle Scritture come "grande tribolazione", connessi ad una "grande apostasia"; ma sono i fatti a dirlo....

    RispondiElimina
  11. x i gent. Redattori:
    temo che un mio commento sia finito nello spam.
    Non credo che sia stato censurato, visto che come dice A.rita, nel caos attuale sono possibili e lecite tutte le opinioni, civilmente espresse...ed io stavo solo rilevando la grande confusione che ci assedia e travaglia tutti, niente di strano dirlo.
    ....mentre ho l'impressione che in altri blog non ritengano di pubblicare opinioni ragionevoli, rispettose, magari critiche verso altre posizioni, ma sempre civili......e le lasciano in moderazione, o non le pubblicano più: come se volessero obbligare ad esporre un pensiero unico !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Nebbia, erano finiti entrambi negli spam...)

      Elimina
  12. Una domanda: questa soluzione della pratica, oggi deliberata, giovera' piu' all'ala dura o a quella morbida di fellay, propensa per l'accordo?
    E inoltre nn credete che anche l'ala morbida oggi, dovrebbe preoccuparsi di come vengono trattati i 3 vescovi.

    Considerato che questo e' solo l'anticipo del pasto che li attende, il tutto nn potrebbe essere provvidenziale per mettervi un freno all'accordo?

    RispondiElimina
  13. Evidentemente il Vaticano - anche attraverso le soluzionei pastorali del Concilio Vat. II - ha sancito degli accordi con certe forze che reggono le sorti del mondo (massoni e amici). E' arrivato ad un punto di "non ritorno", umanamente parlando.

    Non può dunque sopportare che alcuni criticano il suo operato (Assisi, le cortesie ecumeniche verso ebrei e altre religioni).

    La questione religiosa è, come lo fu un tempo, un pretesto dietro al quale si nasconde altro, precisamente degli equilibri di ordine mondiale ai queli il Vaticano ama servire con un tornaconto, evidentemente.

    Questo genere di asservimento ai poteri occulti rendono il Cattolicesimo anemico come infatti otiamo oggi. Non esiste più la libertà di pensare con la propria testa e la fede è divenuta pappetta per dementi.

    Per questo i 3 vescovi della Fraternità danno molto fastidio: sono delle autentiche MINE VAGANTI da disinnescare per fare un buon servizio a massonerie e amici.

    Mi sa che il Vaticano è ben schiavo di "questo" mondo!

    Paradosi

    RispondiElimina
  14. Caspita, Paradosi, lanci delle ipotesi che fanno molto riflettere...Ma, considerando molti fatti e molte manifestazioni, non si può proprio tacciarti di "complottista" come molti gradirebbero fare!

    La tua ipotesi pare molto più vicina alla triste realtà di quanto si desidererebbe con tutte le proprie forze.

    Ma, troppi avvenimenti, troppe coincidenze.
    Una fra le tante: perchè Woityla e Ratzinger hanno iniziato ad accogliere in Vaticano i membri del B'rnai-B'rith ????

    Personalmente potrei avere anche amici tra di loro (solo ipotesi) ma se fossi il papa NON POTREI ACCOGLIERLI NELLA MIA CASA POICHE' E' LA CASA DEL VICARIO DI CRISTO, OVVERO IL CAPO DEI CRISTIANI CATTOLICI.
    Non è in realtà la casa del papa, bensì il suo domicilio perchè possa svolgere il suo compito di papa, il suo ruolo specifico.

    In quanto tale un papa non può disporre della sua carica e del suo ruolo specifico per comportarsi come un uomo normale.
    Perchè allora additare alla vergogna un Berlusconi e non scandalizzarsi ancor di più perchè il capo della Chiesa accoglie i primi nemici di essa, quelli che hanno sempre tramato e tramano per distruggerla ?

    Ecco l'apostasia nel concreto!
    E quando si evidenzia questo ci si chiede umanamente perchè, ma pure umanamente BISOGNA darsi una risposta . E la prima risposta CERTA è:NON LO SEGUO PIU', NON E' IL MIO CAPO !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono convinto di quanto dico pur non essendo complottixta, per il semplice fatto che il Vaticano è.... UNO STATO!!!

      In quanto stato contribuisce ad un ordine ed equilibrio mondiale ma in quanto Chiesa dovrebbe avere al libertà per dire la verità anche contro questo equilibrio. NO! la ragione di stato prevale!!!

      Di qui l'uso e la sottomissione della fede allo stato!!

      lO AVEVA CAPITO PURE MONS LEFEBVRE quando cieva che ORAMAI in vaticano chi ha potere non è più l' ex santuffizio ma ... LA SEGRETERIA DI STATO!!!!

      Paradosi

      Elimina
  15. Aggiungo ulteriore tassello alla tua ipotesi.
    Nel caso della Cina, infinite volte il papa ha taciuto sulle vessazioni subite dai cattolici a lui fedeli.

    si potrebbe rispondere che , come papa PioXII, preferisce agire in sordina ed aiutare nascostamente questi martiri.

    Ma non sembra proprio sia così, poichè, evidentemente per equilibri politici di cui il Vaticano ha dei tornaconti, il silenzio di fronte a questi martiri è la regola e giammai l'aiuto.

    Non solo , ma la lettera ai cattolici cinesi fu una tale accozzaglia di ambiguità e mielose invocazioni alla pacificazione tra i due rami cattolici, che il vescovo emerito di Hong Kong, Joseph Zen ha dovuto dire la sua cercando di spiegare cosa avrebbe inteso dire il papa e come dovevano essere interpretate le sue parole.

    Insomma un'ermeneutica molto ermetica persino per i cinesi, abituati al dire-non dire.
    Forse il tacere e girovagare della lettera, serviva per uno scambio col regime per far accogliere la setta neocatecumenale in "missione"?

    Ormai si può pensare di tutto...

    RispondiElimina
  16. Che fate cancellate i commenti anonimi ora ?
    Perchè censurate certi commenti ? Vi trincerate dietro al fatto che è sconveniente pubblicare commenti offensivi, però voi dall'alto della vostra cattedra non lesinate critiche al vetriolo verso il papa e la gerarchia ! Come dire due pesi e due misure ! Quindi ripeto gettate la maschera ! Dite che siete sedevancatisti ! Ora ve ne andrete con L'Istituto Mater Boni Consilii ? L'odio vi acceca a tal punto che non riuscite a vedere che ormai ragionate come i modernisti e come i protestanti, i quali hanno in odio il papa e il papato...siete antipapisti come i protestanti e nemmemo ve ne accorgete ! Che Dio abbia misericordia del peccato di scandalo che viene da voi propalato dicendo che Benedetto XVI non è vero papa.
    Cor Jesu sacratissimum miserere nobis !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Svergognatissimo Pasquale!!
      Qui di protestante e di modernita ce n'è un solo E SEI TU! SEGUACE DA TRENT'ANNI DI UN LUTERANO GIUDAIZZANTE, TI PERMETTI DI FARE PREDICHE AI CATTOLICI SU COME SI AMA E SI RISPETTA UN PAPA, QUANDO TU E I TUOI COMPARI VE LO SIETE PRESO IN GIRO COL CAMMINO NEOCATECUMENALE DA QUARANT'ANNI, FREGANDOVENE ALTAMENTE DI TUTTE LE SUE CORREZIONI E TROVANDO SEMPRE IL MODO DI AGGIRARLE TRAMITE LA GERARCHIA COLLUSA CON VOI??

      Sei talmente ottuso che non capisci proprio che queste osservazioni tutto hanno tranne che un sentimento di odio. Vai a giocare con i cavalli a dondolo del tuo compagno di eresie e lasciaci ragionare in pace!

      Dovresti ringraziare che ogni tanto censuro i tuoi post e non farmici ripensare, perchè se cambio idea ripubblico l'ultimo post che hai scritto sulla sottoscritta e poi vado dritta a denunciarti per diffamazione! Così fai il paio con le denuncie che ti sei beccato già da qualcun'altro a cui non puoi più nuocere, se non spargendo il tuo veleno da lontano. TI CONVIENE SPARIRE!

      Elimina
    2. Cedo gratis medicine efficaci contro capre razza "catecu": non belano mai se non dopo belato del capobranco,riconoscibili per una menorah tra i cornini.

      Caratteristica unica: sono animali privilegiati dai diavoli in caso di esorcismi, si rifugiano tutti in queste capre e le fanno vagare in tutto il mondo.

      VETERINARIO

      Elimina
    3. Mai sentito parlare del Valium?
      Riccardo

      Elimina
  17. AHAHHAHAHHHHHAHHAH!!! Che figura pasquale!!! Ti conviene non farti vedere per un poco da queste parti!!! E' proprio il caso di dire che sei un "avvocato di cause perse"!!!

    RispondiElimina
  18. Caro Pasquale,

    calmati, prenditi una bella camomilla!!

    Ritengo che il mondo si divida in "beati illusi" (ai quali forse vuoi appartenere) e "realisti" (forse pure disincantanti), ai quali reputo di appartenere.

    Affermare che la Chiesa cattolica VA A ROTOLI non è odio, è realtà dei fatti per chi ha un poco d'informazioni, intelligenza e cultura.

    Chi, come te, continua a dare dei "protestanti" ai tradizionalisti, è segno che è lui protestante (come sopra ho ben spiegato): proietta in altri le proprie categorie psicologiche. Trattasi di "proiezione freudiana".

    Chie è il vero antipapista è il papa stesso nella misura in cui va contro la tradizione che dovrebbe servire.

    Ma tanto questo tu non lo capisci: vedi solo ad altezza "formica" e pretendi pure di dzre lezione!

    Paradosi

    RispondiElimina
  19. "Cor Jesu sacratissimum miserere nobis", detto da un kikiano.
    Ma roba da matti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovvio che prende per i fondelli!

      Elimina
  20. Il vero odio è dire che un ebreo si salva, che un musulmano si salva, che un induista si salva e così tutti quelli che non sono cattolici, dicendo loro che sono ugualmente salvi li condannate a morte eterna e con loro voi stessi perchè è la Verità che salva non ciò che voi pensate della verità!
    Ah quale peggior morte dell'anima che la libertà d'errore...dice Sant'Agostino.
    CVCRCI

    RispondiElimina
  21. Cedo gratis medicine efficaci contro capre razza "catecu": non belano mai se non dopo belato del capobranco,riconoscibili per una menorah tra i cornini. gli esemplari + adulti si differenziano per una kannukià tra le corna

    Caratteristica unica: sono animali privilegiati dai diavoli in caso di esorcismi, si rifugiano tutti in queste capre e le fanno vagare in tutto il mondo.

    VETERINARIO

    RispondiElimina
  22. La questione è complessa ma, allo stesso tempo, molto semplice.

    Si tratta, sostanzialmente, di stabilire se la Fraternità è digeribile o meno nel mondo cattolico conciliare. Laddove non sia digeribile, si preferisce estromettere gli impedimenti (idee o persone che siano).

    Questo movimento di epurazione è già iniziato all'interno della Fraternità. Un segnale PREOCCUPANTE, in tal senso, è stato dato, secondo l'indiscrezione di alcuni, dalla proibizione di diffondere discorsi e conferenze di mons. Lefebvre che andrebbero, quindi, messi sotto chiave (indiscrezione di virgomaria.org).

    Quando il messaggio di mons. Lefebvre è rivisto, "purificato" dai suoi elementi "eccessivi" ad opera di alcuni capi attuali della fraternità, allora è stata già fatta l'epurazione ideologica.

    QUEL CHE E' CERTO è che mons. Lefebvre non è ancora digeribile per i cattolici conciliari. Il suo messaggio propone in modo integrale un tipo di cattolicesimo che cozza con quello attuale.

    Come i conciliari sono assolutisti nel loro relativismo, così il messaggio di mons. Lefebvre (propugnato da chi nella fraternità gli è ancora fedele) è assolutista nel suo oggettivismo.

    Due assolutismi uguali e contrari che non possono stare assieme.

    L'unica cosa da fare è che uno dei due soccomba, per addivenire ad un possibile "accordo".

    Paradosi

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.