Per la maggior Gloria di Nostro Signore cerchiamo persone disponibili ad eventuali Traduzioni da altre lingue verso l'Italiano. per chi si rendesse disponibile puo' scrivere all'indirizzo Mail: cruccasgianluca@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

mercoledì 18 marzo 2015

CONFERMATA LA CONSACRAZIONE EPISCOPALE DEL Rev. P. Jean Michel Faure DALLE MANI DI Monsignor Williamson...



E' confermato domani ci sarà la Consacrazione Episcopale
 Mosteiro da Santa Cruz,
Nova Friburgo / RJ - Brasile
Orario: 09h00min am
Scelto: Rev. P. Jean Michel Faure
dalle mani di Monsignor Richard Williamson

Data: 19 Marzo 2015 - Festa del Glorioso Patriarca San Giuseppe, sposo della Vergine Maria e protettore della Chiesa universale

10 commenti:

  1. Orrore! Porsi fuori dalla Chiesa cattolica in questo modo! Ma non vi vergognate a fare pubblicità di queste cose e a bestemmiare il concilio vaticano II che, come diceva il beato Paolo VI, per certi versi è più importante dello stesso concilio di Nicea?
    Ho una profonda pena per voi. Tornate sui vostri passi se non volete morire fuori dalla Chiesa cattolica!

    RispondiElimina
  2. il concilio Vaticano II più importante di Nicea? Ma mi faccia il piacere! Paolo VI stravedeva per la sua creatura al punto di non essere obiettivo. Nicea è il fondamento di tutti i concilii dogmatici, il Vaticano II è solo un concilio pastorale, di transizione, fallibilissimo, anzi fallato, che ha regalato alla Chiesa il peggiore inverno della storia... e la primavera ancora non si vede all'orizzonte!
    Orrore: chi prende sul serio il Vat.II, lui sì che si pone fuori dalla Chiesa, essendo in discontinuità con tutta la Tradizione cattolca; ma se non le va bene il sito, invece di venire qui a predicare fregnacce, si tenga la sua Babilonia.

    RispondiElimina
  3. Forse il primo commento era ironico. Resta il fatto che ognuno creando la propria chiesa produce uno strappo alla tunica, al corpo mistico. Poi quando viene giù tutto danno la colpa al Creatore

    RispondiElimina
  4. Tutto l'opposto. Williamson sicuramente agisce così per salvare il vero sacerdozio dell'unica Chiesa. Caso mai chi vuole creare una nuova Chiesa, per usare le parole della Emmerich, è l'occupante del Vaticano con tutti i suoi cortigiani. Svegliaaaaaaaa!. Anche Gesù ha detto di non farsi ingannare dai falsi cristi e dai falsi profeti e ha predetto anche un ladro che non entra nell'ovile dalla porta delle pecore...
    Sveglia....... Il profeta Zaccaria diceva che sarebbe venuto il pastore idolo: se non è l'idolo delle folle questo qui!!!

    RispondiElimina
  5. fra Macario del preziosissimo Sangue.19 marzo 2015 16:33

    Un anonimo modernista che dice agli altri di essere fuori dalla Chiesa? Il modernista come quelli della setta gnostica postconciliabolare è stato scomunicato già in eterno da: Concilio di Trento, San Pio V, Paolo (quarto) IVCarafa, Benedetto XIV, Pio VI, Pio VII, Gregorio XVI, beato Pio IX, Concilio Vaticano vero, Leone XIII, San Pio X, Pio XI, Pio XII... penso possa già bastare ... questi stanno nella Chiesa ... sono stati già da tempo giudicati come quelli che lo sono e lo saranno ...dai frutti saranno giudicati ... la cloaca di tutte le eresie! Almeno misuratevi , sepolcri imbiancati marrani usurpatori che vi permettete pure di ventilare spauracchi!

    RispondiElimina
  6. Il can. 1382 CIC punisce con scomunica latae sententiae riservata alla Sede Apostolica il Vescovo che senza mandato apostolico consacra qualcuno Vescovo e anche quanti in questo modo ricevono l’ordinazione episcopale. Tale delitto viola la dottrina cattolica confermata, tra l’altro, dalla cost. dogm. Lumen gentium nn. 22 e 24 e dal decr. Christus Dominus n. 20, e accolta nel can. 377 § 1 CIC: «Il Sommo Pontefice nomina liberamente i Vescovi, oppure conferma quelli che sono stati legittimamente eletti», e nel can. 1013 CIC: «A nessun Vescovo è lecito consacrare un altro Vescovo se prima non consta del mandato apostolico».

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Bellissima la dotta citazione del codice ecclesiastico, peccato che lo si voglia adottare soltanto a che agisce secondo la chiesa cattolica di sempre e non lo si voglia adottare per chi, indegno ed apostata occupa la sedia di Pietro.
    In tempi non sospetti sarebbe stato giusto ricordare l'obbedienza alla potestà giurisdizionale di chi giustamente e validamente dirige e comanda. In questi tempi "comanda chi può ed obbedisce chi vuole" (ovvero obbedisce il millantatore, il vile e servo del tempo ,non del Signore).

    RispondiElimina
  9. Agostino Arciprete20 marzo 2015 10:54

    Quando si sentono schiacciare la colazione le serpi si agitano e sprizzano veleno fingendosi sapienti ... conoscono il CiC e non conoscono le encicliche ne' i concili che li scomunicano ... sepolcri imbiancati li ha chiamati nostro Signore Gesù Cristo! Quelli che invocano il signore dell'universo e non la Santissima Trinità ... quelli che per padre hanno il diavolo. Miserere ...miserere... sono velenosi come il serpente, come vipera sorda ... (salmo LVII).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Agostino Arciprete20 marzo 2015 10:58

      Scusatemi ... volevo dire:" schiacciare la coda".

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.